Non giurare sulla Luna! Quella bugiarda incostante, che girando cambia faccia ogni mese. Anche il tuo Amore così sarebbe variabile”

Da: Romeo e Giulietta W. Shakespeare

Da sempre l’uomo, per garantirsi la sopravvivenza, è vissuto in costante armonia con i ritmi della luna. Il ciclo lunare muove tutto ciò che vive secondo un ritmo preciso, un ‘respiro’ della madre terra, come l’antica saggezza contadina sa da sempre: la luna influenza le maree, così come il raccolto nei campi, la crescita dei capelli, le nascite; molti animali si regolano con la posizione della luna: basti pensare agli uccelli che raccolgono il materiale per i loro nidi solo in certi periodi, perché i nidi si asciughino più in fretta dopo la pioggia.

Anche noi, come ogni essere vivente, entriamo nel ritmo ciclico della luna e soprattutto noi donne siamo collegate intimamente alla luna. La luna è donna. Siamo la rappresentazione di un potere sottile, cosmico, universale, misterioso e mutevole, dalla grande forza creativa, ci avete mai riflettuto?

Molte volte diventiamo “lunatiche” e sapete quando accade? Quando non siamo sincronizzate con consapevolezza all’essenza della luna, soprattutto ai suoi cicli, finendo spesso per essere in balia di sbalzi di umore intensi.
Riscoprire il nostro essere lunare diventa una strada importantissima per ognuna di noi donne, per poter esprimere al meglio la ricchezza di un ciclo di trasformazione continuo e creativo che è così profondamente parte di noi. Comprendere cosa è la luna diventa quindi indispensabile per conoscerci.

Conoscete il ciclo della luna?

Le nostre antenate usavano la luna come strumento per calcolare la fase del loro ciclo mestruale. A scandire il tempo femminile, secondo molte credenze popolari, è la luna con le sue quattro fasi, ciascuna delle quali ha la durata di 7 giorni per un totale di 28 giorni La donna, come manifestazione di tale astro, non poteva che assomigliare alla luna.

La luna ruota attorno alla terra creando un percorso che si ripete ciclicamente. Con la parola “ciclo”, si pensa direttamente a qualcosa di tondo, alla sfericità e questa è la forma che meglio manifesta la perfezione e l’eternità, perché rappresentandolo non si ha alcuna sensazione di inizio e di fine. Questa ciclicità, come citato sopra, si può suddividere in quattro fasi:

  • quando nel cielo possiamo osservarla come un bel disco rotondo lucente è nella fase di “luna piena”,
  • quando comincia a ridursi creando una falce con la gobba rivolta verso ovest diventa “luna calante”,
  • quando non la vedi più, quella è la “luna nera o nuova”,
  • la luna torna poi a ricrescere formando presto un’altra falce, questa volta rivolta a est, ed è la “luna crescente”, il ciclo quindi riparte.

Quindi la luna cambia continuamente, non è mai la stessa, e questo cambiamento si ripete con una regolarità, che in qualche modo può essere prevedibile. Noi donne siamo proprio così, abbiamo un’emotività ricca e mutevole, siamo continuamente in cambiamento.

Che cosa c’è di più bello di un essere che è in continuo cambiamento? Un essere che ogni mese e in ogni fase ha la capacità di rinnovarsi, riscoprirsi, rivivere.

Mi sento fortunata ad essere nata donna.

Che rapporto c’è tra il ciclo lunare e il ciclo mestruale?

Le quattro fasi che la luna percorre nell’arco di un mese corrispondono alle quattro fasi del ciclo femminile:

  • mestruazioni,
  • pre-ovulazione,
  • ovulazione,
  • fase pre-mestruale.

Dalla saggezza antica viene riportato che se la donna è in sintonia con la natura, le mestruazioni tendono a manifestarsi verso la luna piena o la luna nuova.

Le 4 fasi del ciclo lunare e del ciclo mestruale

Le mestruazioni riflettono in modo importante un percorso di vita, morte e rinascita che ogni donna sperimenta mensilmente non solo nel corpo, ma anche e soprattutto nella psiche, in strati molto profondi del suo essere. Ogni fase lunare ha un potere che agisce su tutti questi livelli.

Vi chiederete a cosa servono queste informazioni che sto per darvi.
Questo cammino di conoscenza e comprensione della natura ciclica femminile promuove l’auto-conoscenza, la femminilità e la felicità. Parte del processo di sviluppo personale di ogni donna dovrebbe dirigere i suoi sforzi per connettersi con il proprio ciclo mestruale, le sue fasi, energie e potenzialità. In questo senso, il principale strumento per farlo è conoscere in che modo influisce su di noi il ciclo mestruale. La consapevolezza, ovvero la conoscenza delle nostre fasi e del nostro corpo è quindi di fondamentale importanza perché provoca anche una diminuzione dei dolori premestruali. Inoltre la coscienza del ciclo lo regolarizza, cioè lo porta ad un ritmo sempre più vicino ai 28 giorni; mentre le donne che hanno poca consapevolezza hanno un ciclo con un andamento altalenante.

Quando una donna è cosciente e conosce i suoi cicli, può gestire le sue attività e la sua vita in accordo con i suoi processi naturali. Anche durante la menopausa, i cicli continuano ad esistere ed esercitano la loro influenza. Cambia la realtà, perché è una fase diversa, ma dal punto di vista ormonale, il processo ciclico femminile si preserva.

Quali sono queste fasi e quali sono le sue influenze su di noi?

Luna nuova (o luna nera) – le mestruazioni – Inverno

Questi sono giorni di rilascio di energie e trasformazione. È la fase riflessiva, la fase buia per eccellenza, la fase di silenzio, di introspezione, di solitudine, quella per “guardarsi dentro”. Questo passaggio vede le energie della donna ritirarsi dal mondo esteriore e volgersi verso il mondo interiore dello spirito; è un momento di forte introspezione, è in questo momento che il corpo femminile recupera le energie. Vale a dire, cerca il riposo per essere più forte e cominciare con vitalità la fase di luna crescente. In questa fase aumenta la capacità di sognare e l’intuito della donna si rinforza.

Luna crescente – la fase pre-ovulatoria – Primavera

In questa fase si manifesta l’aspetto estroverso del femminile, la donna è dinamica e radiante, è libera dal ciclo procreativo e appartiene solo a se stessa. E’ la fase del rinnovamento, con un aumento dell’energia fisica. È una fase di transazione tra il ciclo mestruale (buio, inverno) e l’ovulazione (luce, estate). Per questo, sono giorni idonei per cominciare nuovi progetti che si materializzeranno durante la fase successiva (ovulazione). Ci sentiamo più socievoli, in grado di affrontare tutte le sfide della vita, determinate, concentrate. L’energia della donna si volge all’esterno. In questa fase lunare nascono anche molti bambini.

Luna piena – l’ovulazione – Estate

La fase dell’ovulazione, come l’archetipo della Madre, manifesta la capacità di nutrire, accudire, sostenere e arricchire. È il momento in cui la donna è più fertile, per questo è una fase piena di energia e vitalità. Una fase fertile in tutti gli aspetti: per dare vita a progetti lavorativi, personali e familiari. È un periodo di fertilità (non solo per la procreazione), pienezza di energia sia fisica che emotiva; le energie creative della Madre aumentano e si esternano nella creazione di una nuova vita. I desideri e le necessità della donna perdono di importanza, è attenta ai bisogni degli altri, è disponibile ad aiutare e sostenere. È un momento speciale per partorire.

Luna calante – la fase pre-mestruale – Autunno

Sono giorni in cui si è nuovamente inclini allo scrutarsi dentro. Si riducono la capacità di concentrazione e la memoria. È il momento adatto a porsi domande sui propri desideri, necessità e paure; è la fase ideale per curarsi e proseguire nel processo di crescita personale. È una fase caratterizzata da un enorme rilascio di energia all’interno di sé, che se non viene positivamente incanalata per aprirsi alla creatività, alla magia, può anche sfociare in una crescente irrequietezza, distruttività, rabbia e frustrazione.

Nei prossimi articoli andrò ancora a parlare della Luna e del ciclo lunare abbinando anche la giusta alimentazione per equilibrare al meglio queste fasi. Parlerò anche di rimedi spagirici per riequilibrare la luna, la sua ciclicità e anche lo stomaco. Perché lo stomaco? Lo scopriremo nei prossimi articoli.
Vi anticipo che sto anche organizzando, insieme ad altre esperte del settore, un evento tutto al femminile per ampliare questo argomento che mi sta molto a cuore.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguire questa rubrica e i miei canali social per avere informazioni, consigli, suggerimenti e regali per la tua vitadiSTile.

Se hai instagram utilizza l’hashtag #vitadiSTile nei tuoi post ed entra così a far parte della mia cerchia di amiche e sostenitrici.

Tiziana Salari

 

Related Post

Benessere? Inizia da te La salute si basa sulla felicità: dall’abbracciarsi e fare il pagliaccio al trovare la gioia nella famiglia e negli amici, la soddisfazione nel lavor...
LA DEPURAZIONE INIZIA A TAVOLA    il motto è “prendila con leggerezza”! Un periodo di depurazione è il segreto della buona salute. Come ho già spiegato nel precedente articolo (lin...
To Do ST List: il miglior metodo antistress "Ci sono tre qualità che ogni individuo deve avere per raggiungere il successo: la pazienza di un monaco, il coraggio di un guerriero, l’immaginazione...
COLORS PROGRAMMAZIONE COGNITIVA (ecco i primi 3 de... Ci sono molti modi per riuscire ad ottenere una vita felice ed appagante, ma spesso accade che nel tempo, poche metodologie riescono veramente ad esse...