Questo potere deve essere accompagnato da una spiegazione che faccia comprendere le leggi universali o per adoperare un termine moderno, l’aspetto quantico delle particelle.

Ciò che voglio dire, è che spesso non si comprendono i meccanismi che ci sono dietro a quella che sembra una semplice emanazione di pensiero o emozione.

Tutto è energia

Ogni atomo che compone tutto l’universo e quindi anche il nostro essere è pura energia polarizzata e magnetica ed èper sua natura collegata al tutto, anche se sembra di vedere le cose in maniera separata.

Un sasso non è un gatto e una pianta non è una persona, in una visione limitata potrebbe anche essere così, ma in una visione sciamanica la visione è assai diversa e più ampia, dove ogni cosa la si vede diversa da un’altra solo perché cambia la sua vibrazione, la sua frequenza.

Anche se gli sciamani avevano la visione dell’energia sin dai tempi più antichi, nei tempi a noi più vicini, alcuni scienziati avevano compreso questo aspetto: Nikola Tesla, Willhelm Reich, Royal Rife e magari anche molti altri, avevano compreso che questa energia che permea e crea tutto l’universo è generata da un pensiero e avevano anche compreso il suo magnetismo, la sua polarità, la risonanza, tutti aspetti che in qualche modo potevano essere “gestiti”.

Utilizzando un altro linguaggio, posso dire che avevano compreso quello che gli sciamani utilizzavano da tempo per aumentare il loro potete personale, dirigere le energie a piacimento e trasformare la loro vita in potenziale armonico in grado di far fare cose inimmaginabili per la nostra cultura, come guarire una persona affetta da malattie molto gravi, oppure camminare su un manto di lava di un vulcano e tante altre stranezze.

Anche gli scienziati che ho citato erano gente strana: tra chi canalizzava energia orgonica attraverso dei dispositivi appositamente creati (W. Reich), tra chi canalizzava energia ed era in grado di trasmetterla nell’etere (N. Tesla) e chi tramite lo studio delle frequenze di virus e batteri, era riuscito a guarire ogni sintomatologia (R.Rife), è successo che delle grandi menti, avevano scoperto il segreto dell’universo, quella che oggi può anche essere chiamata particella di Dio o comunque anche se non avevano la strumentazione per vederla, erano riusciti a comprendere come funzionasse e il suo linguaggio.

Ora ti svelo il linguaggio della particella di Dio

Ogni tuo pensiero, ogni tua emozione è causata da un insieme di frequenze con cui sei venuto a contatto durante la tua vita e probabilmente anche prima di nascere.

Questo insieme di frequenze sono e rimarranno sempre attive e il fatto che una di queste frequenze sia più forte di un altra, dipende dal suo grado di intensità.

Pensa al volume della tua radio o tv, più è alto e più vuol dire che l’intensità delle frequenze audio è elevata (semplice concetto matematico).

Stessa cosa accade alle tue emozioni e ai tuoi pensieri, dove più poni attenzione in un pensiero o un’emozione, più aumenterai l’intensità di quelle frequenze.

La particolarità, sta nel fatto che più aumenti l’intensità, più ti connetti a quel determinato tipo di frequenze che sono sempre presenti nell’etere.

Generiamo continue connessioni, non siano sconnessi dal tutto, ne siamo parte attiva e come tale, siamo in grado di attrarre o respingere determinate energie semplicememte portando l’attenzione in un pensiero o in un altro.

Ecco perché chi pensa al male, avrà intorno a se soltanto male, ed ècco perché se si ama tutto ciò che ci circonda, saremo permeati soltanto da puro amore.

Questo aspetto è molto importante e ai miei seminari ne parlo approfonditamente, andando anche ad adoperare molte tecniche che ne fanno prendere consapevolezza.

Quello che accade agli Huna Lab o ai seminari di Health Reiki è qualcosa di assolutamente speciale e una volta che si ha compreso il perché accadono determinati eventi, si comprende anche come dirigere il proprio pensiero e le proprie emozioni e raramente se non mai, capita che poi una persona si possa ammalare di gravi patologie.

Conoscere il linguaggio dell’energia, praticamente è il miglio sistema di prevenzione al mondo.

E uno dei migliori pensieri ed emozioni che si possa generare per vivere in armonia e in salute è il benedire.

Nella cultura sciamanica hawaiana, lo Spirito di Aloha descrive dettagliatamente questo immenso potere.

Benedire vuol dire rafforzare il buono che esiste in ogni persona, animale, oggetto o situazione tanto che sia reale o potenziale con parole, immagini o fatti.
Quando apprezziamo ciò che c’è di bello, in qualcosa o in qualcuno, ammiriamo un talento oppure esprimiamo gratitudine per la gentilezza, stiamo generando delle benedizioni.

E siccome ogni aspetto universale è riconducibile all’energia, lo sciamano benedice anche il potenziale:

Che il tuo viaggio sia piacevole!

Ti auguro successo nella tua impresa!

Che il tempo ti sia propizio!

Questi sono solo alcuni esempi di benedizioni potenziali e anche se a volte ci risulterà difficile fare una benedizione verbale, ricordati che anche la benedizione telepatica o mentale ha la stessa efficacia, quindi in alcuni casi basterà pensarla.

Ma ora inizia a testare questo aspetto, sentine il potenziale tu stesso imparando a dirigere i tuoi pensieri e le tue emozioni e ricordati dell’intensità di cui parlavo prima, più sei concentrato, più porti enfasi e cioè aumenti l’intensità delle tue emozioni e più ne potrai sentire i benefici.

Per un minuto intero e anche più se preferisci, chiudi gli occhi e inizia a farti dei complimenti, senza interruzione, su tutte le buone qualità, le belle caratteristiche o i comportamenti positivi che ti vengono in mente.

Puoi anche ripetere più volte gli stessi complimenti se non te ne vengono in mente altri, l’importante è che se ti affiorano pensieri negativi o di critica, non dagli alcuna importanza e riconcentrati solo ed esclusivamente sui complimenti.
Una volta concluso, prendi coscienza delle emozioni e sensazioni che stai sperimentando, vedrai che ti sentirai molto meglio.

Poi ad occhi aperti, inizia a fare i complimenti, a tutte le buone qualità, caratteristiche o comportamenti dell’ambiente circostante.

Anche stavolta, cerca di non dare attenzione alle critiche e se vuoi, puoi continuare per un periodo anche più lungo di un minuto.

Più tempo e enfasi porti alle benedizioni e più aumenterà l’effetto.

Ci si sente veramente bene non è vero?

Bene!

Se vuoi rimanere aggiornato sui laboratori sciamanici Huna Lab e i prossimi corsi, in fondo alla pagina, trovi un popup dove potrai iscriverti con la tua mail per avere tutte le informazioni che ti servono e ricevere tantissime tecniche utili per la tua crescita personale e per ritrovare tutto il tuo potenziale.

Ti aspetto e auguro al tuo weekend di portarti energie positive e gioia e felicità!