In un contesto dove si crede che l’universo sia il nostro padre più elevato, lo sciamanesimo rema un po’ contro dove per dirla con parole semplici esprimono:
“e chi dice che devo essere sottomesso all’aquila? ”

Potrebbero essere visti come trasgressori delle più antiche culture ma, come non potergli dare ragione?
Magari è verissimo che l’anima decide di incarnarsi per evolversi sperimentando sofferenze, ma dove sta scritto che questa è l’unica soluzione?

Pertanto, che il tuo pensiero sia contraddittorio al mondo stesso, alle culture più antiche e venerate da tutti, dipende solo dal tuo livello di energia che hai per affrontare questi contrasti.
Quindi ti dico…
Cosa ti senti, lago o fiume?

Il lago è fermo, cerca la calma, cerca la serenità, è un mondo vivo meraviglioso, vivi nell’armonia universale, ma allo stesso tempo il fiume parte da una coscienza per trovare strade, vie anche a volte non calcolate, ama nutrirsi della vita e diventare un mare di energia.

Una via non è migliore dell’altra, una via non è più trasgressiva dell’altra, è semplicemente diversa💖

Quindi ti chiedo, tu cosa ti senti più lago o fiume?

Se sei lago non puoi essere fiume, se sei fiume, non puoi essere lago.
Una vita annulla l’altra perché di differente natura💚