Perché la terapia forestale può essere un bene per il tuo corpo e la tua mente?

Molte persone amano passare il tempo in natura. Ma lo sapevi che il tempo tra gli alberi è terapeutico?

Gli sciamani di tutto il mondo sapevano che conettersi con la natura, non solo donava la capacità di unirsi a lei creando grandi consapevolezze, ma era in grado di ricaricare il corpo di energia e aiutava molto in stati di salute anche gravi, dove c’era il bisogno di riconnettersi alla madre terra.

Oggi la forestoterapia è una pratica in crescita che promette benefici per la mente e il corpo.

Può aiutarti a rilassarti e ricaricarti e ti concede una pausa dalla quotidianità, dalle preoccupazioni e dallo stress che possono entrare a far parte della tua vita.

Che cos’è la balneazione della foresta?

La terapia forestale è radicata nella pratica giapponese dello Shinrin-yoku, che viene spesso tradotto come “balneazione della foresta”.

Ma non è un bagno letterale; il termine si riferisce semplicemente ad un concetto di immersione nell’atmosfera della foresta.

La Forestoterapia è più di un semplice camminare tra i boschi, guide di terapia forestale addestrate aiutano i partecipanti a intraprendere attività che li aiutano a vivere l’ambiente naturale utilizzando tutti i sensi.
L’intento infatti, è quello di mettere le persone in contatto con l’esperienza del presente in modo molto profondo, dove i panorami, i suoni e gli odori della foresta ci portano a vivere nel momento presente, dove il nostro cervello smette di anticipare, ricordare, ruminare e preoccuparsi.
Se pensi che ciò voglia dire acquisire consapevolezza, hai perfettamemte ragione.
La consapevolezza è la pratica di essere nel momento presente con intenzione, senza giudicare.

La terapia forestale implica di notare e percepire le cose piuttosto che giudicare o valutare.

In che modo la terapia forestale può influire sulla tua salute.

Prendere in considerazione le immagini e i suoni della foresta può aiutarti a rilassarti e non è solo il nostro cervello ad avere una spinta. Ci sono prove che la terapia forestale può far bene anche ai nostri corpi.

Uno studio ha dimostrato che la terapia forestale riduce il cortisolo, un ormone dello stress.

Un altro studio ha scoperto che la terapia forestale ha avuto un impatto positivo sulla pressione sanguigna e sull’adiponectina, una proteina che aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Sebbene l’obiettivo della terapia forestale non sia l’esercizio fisico, la pratica regolare può aiutarti a condurre uno stile di vita meno sedentario.
Pratica regolare importante

Anche se occasionalmente la sessione di terapia forestale può aiutarti a rilassarti per qualche ora, devi impegnarti regolarmente in una terapia forestale per trarne veramente i benefici.

È come fare una lezione di piano

Se non suoni mai il piano dopo, la lezione non fa molta differenza.

È molto utile trovare dei modi per rendere la consapevolezza parte della tua vita quotidiana, anche se non puoi praticare la terapia della foresta ogni giorno.

Puoi fare l’esperienza di terapia forestale e poi formare una pratica di cinque minuti ogni giorno”,

Prova la seguente pratica:
Siediti comodamente e ascolta il tuo respiro.
Nota tutto ciò che ti porta lontano dalla consapevolezza del tuo respiro – che si tratti di un suono, un pensiero o una sensazione.
Se noti qualcos’altro, vedi se riesci a capire se stai pensando a qualcosa di diverso dal tuo respiro. Cerca di far passare quella consapevolezza oltre e ridona la tua attenzione al tuo respiro.
La ragione per cui ci esercitia in questo è che se ci ritroviamo persi nel pensiero o nella preoccupazione o nel rimpianto in un altro momento, possiamo ricentrarci più facilmente su di noi.

Ci vuole molta pratica. Il nostro cervello è stato troppo pensieroso per molti anni e ritrovare la centratura nel qui e ora dona pace e serenità.

La terapia forestale è un ottimo modo per iniziare con la consapevolezza, ma non abbastanza da sola.
“Devi rendere la consapevolezza parte della tua esistenza quotidiana per un lungo periodo”.
Prenditi il tempo necessario per respirare profondamente e orientare la tua attenzione verso l’interno. Se puoi, mettiti fuori tra gli alberi. Lascia i tuoi schermi, le tue scadenze e le tue preoccupazioni.

Domenica, giorno dedicato alle tecniche gratuite di Vitaheaven, ti insegnerò come praticare la Forest Teraphy seguendo dei semplici passi. Così anche tu potrai sperimentare cosa voglia dire fare balneazione forestale che potrai utilizzare in ogni occasione in cui sarai a contatto con lo spirito della foresta.

Ne vale veramente la pena, anche se lo fai solo per pochi minuti!