Hai mai pensato di utilizzare i colori per riequilibrare le energie del tuo corpo?

La medicina cinese si…

Il pensiero cinese è analogico ( trova associazioni e corrispondenze) e parte dall’osservazione attenta dei fenomeni del macrocosmo ( Universo, Natura) e del microcosmo ( essere umano).

Da ciò è stata ideata la famosa teoria dei 5 Elementi o Movimenti, usata per spiegare molti fenomeni naturali e ciò che avviene all’interno del nostro corpo.

Così abbiamo:

Metallo – polmoni e intestino crasso – autunno – bianco

Acqua – Reni e vescica – inverno – nero

Legno – Fegato e cistifellea – primavera – verde

Fuoco – Cuore e intestino tenue – estate – rosso

Terra – Milza e Stomaco – interstagione – giallo

Forse ad primo sguardo veloce sembrano collegamenti senza senso, ma fermiamoci a ragionare un attimo:

1. I Metalli in natura si condensano e la loro energia li porta al raccoglimento, così come l’essere umano in autunno lascia andare la spensieratezza dell’estate per raccogliere i frutti di ciò che ha seminato e prepararsi quindi ad affrontare la stagione fredda. I Polmoni, l’intestino Crasso, la pelle e il sistema immunitario sono i protagonisti dell’autunno e il colore bianco evoca la purezza dei polmoni, la lucentezza di un armatura ( sistema immunitario).

2. L’acqua rappresenta le nostre essenze profonde, l’inconscio, i liquidi all’interno che quindi sono scuri, neri, densi. Il signore dei liquidi è il rene, che li conserva e li distribuisce insieme alle essenze vitali, che vengono maggiormente nutrite e consolidate durante la stagione invernale, dove il freddo ci porta a riposarci, stare più fermi, più attenti alla nostra interiorità.

3. Il Legno è un energia che come un albero si espande verso l’alto e in tutte le direzioni, è potente, vitale, energica come la rinascita della natura in primavera, o come un fegato pieno che esplode in un eccesso di rabbia furiosa! Il suo colore non poteva che essere il verde meraviglioso della vegetazione quando sboccia in primavera!

4. Il Fuoco è associato con il cuore, il sangue, la circolazione,ma anche le emozioni e la psiche; rappresenta la nostra energia al suo culmine, nella sua massima espansione e luminosità, come il sole in estate! Il suo colore è il rosso del sangue, ma anche simbolo di energia, gioia di vivere e movimento.

5. La Terra infine unisce tutti e 4 gli elementi precedenti e li armonizza insieme, come una madre che si prende cura di tutto con pazienza ed amore, come l’apparato digerente che raccoglie cibi e bevande e li trasforma per la vita dell’essere umano, in modo incessante e continuo. La sua stagione è la fine dell’estate, ma anche ogni passaggio stagionale, ad indicare che essa è presente ovunque. Il suo colore appunto è il giallo della terra, ma anche del grano maturo.

Ecco che dalla semplice osservazione del dispiegarsi della vita nasce una meravigliosa poesia di associazioni, immagini e colori…

Ma tutto questo non resta semplice teoria, perché la visione cinese classica è anche molto pragmatica, quindi in queste associazioni ci sono già le indicazioni e le strade da seguire per mantenere la salute e armonizzare gli eventuali squilibri.

Vediamo una di queste strade attraverso i colori: se ad ogni organo/funzione del nostro corpo è associato un colore, lavorando, visualizzando, osservando, circondandoci del colore stesso possiamo fare del bene all’organo/funzione.

Ecco allora una forma di Qi gong statico associato alla visualizzazione dei colori che possiamo eseguire ogni giorno a scopo preventivo ( lavorando su tutti e 5 i colori ) o terapeutico ( concentrandosi sul colore/organo in disarmonia).

A partire dalla postura di base WUJI ( che ho descritto nel mio articolo precedente “la postura dell’uomo libero” e che trovi nel dettaglio nel corso online di “Qi gong del sole e della luna”), friziona tra loro i palmi delle mani per condensare calore ed energia e poi…

METALLO-POLMONI-INTESTINO CRASSO. Posiziona le mani verso il torace, in modo particolare i polmoni, ad una distanza personale che ti permette di sentire una sorta di attrazione/corrente elettrica tra i palmi e il torace. Rimani in posizione e immagina che dal centro dei palmi delle mani fuoriesca un fascio di luce bianca luminosa e lucente, che va ad illuminare, rafforzare e depurare i tuoi polmoni. Rimani fin quando ne senti il bisogno e poi avvicina lentamente i palmi verso il torace, rimani in contatto con i palmi sul torace ascoltando le sensazioni interne e poi se vuoi puoi massaggiare tutta la zona toracica, per aprire il petto, i polmoni, il respiro. Questa forma di meditazione è ottima in autunno, ma anche quando siamo affetti da peso al petto, tosse, catarro, senso di oppressione e tristezza. Siccome l’intestino Crasso è associato, se la problematica è piuttosto intestinale, posiziona le mani anche all’altezza dell’intestino mantenendo la visualizzazione del colore bianco e poi massaggialo in senso orario.

ACQUA -RENI – VESCICA. Posiziona i palmi nella zona lombare, visualizzando un fascio di luce scura, quasi nera, che entra in sinergia con i reni e li va a rafforzare, tonificare, mantenendo e potenziando la tua energia vitale. Poi massaggia i reni con i palmi delle mani e goditi il calore rigenerante sulla zona lombare. Se vuoi puoi passare avanti verso la vescica, visualizzando il colore nero e poi massaggiandola con la punta delle dita verso il basso. Ottima meditazione in inverno, quando siamo stanchi, senza forze, per dolori lombari, disturbi renali o della minzione.

LEGNO – FEGATO – CISTIFELLEA. Posiziona i palmi a destra verso il fegato e visualizza un fascio di luce verde brillante e luminoso che va ad illuminare, purificare, alleggerire il tuo fegato e cistifellea. Poi massaggiali scivolando con le mani verso il basso, come a “spolverare” per eliminare tossine e ristagni. Ottima meditazione di primavera, per depurare il corpo, rimetterlo in movimento, ma anche per disturbi digestivi, gonfiori addominali, nervosismo, agitazione.

FUOCO- CUORE- INTESTINO TENUE. Posiziona la mani verso il cuore, ad una giusta distanza da percepirne la sua energia, e irradialo di una luce rossa intensa e luminosa, che dai palmi delle mani penetra in tutta l’area toracica andando a rafforzare e alleggerire il cuore da pesi e preoccupazioni. Poi puoi passare alla zona intestinale se ne senti il bisogno. Infine massaggia il cuore con l’intenzione di aprirlo e l’intestino tenue per svuotarlo. Ottima meditazione da fare in questa stagione, l’estate, anche per eliminare l’eccesso di calore che si accumula all’interno del nostro corpo, per donarci gioia e serenità, per calmare emozioni troppo intense ed opprimenti.

TERRA – MILZA – STOMACO. Ottima meditazione per tutti i disturbi digestivi, perché riequilibra e tonifica l’area addominale, il nostro secondo cervello, calma concentra e riduce l’ansia! Posiziona i palmi delle mani verso l’addome e immagina che un fascio di luce gialla luminoso e lucente illumini tutta l’area addominale. Poi appoggia lentamente le mani all’addome e con la mano sinistra in senso antiorario e la destra in senso orario, massaggia tutta la tua pancia, rafforzala, coccolala!

Sperimenta questa forma di Qi gong dei colori con automassaggi degli organi tutti i giorni e sentirai un rinnovato benessere generale, un senso di calma e serenità e miglior contatto e consapevolezza del corpo!

Questa è la tecnica che ti ho mostrato oggi, tuttavia con i colori ti puoi sbizzarrire:

– puoi scegliere i cibi attraverso i colori degli organi su cui vuoi lavorare. Es. Per depurare il fegato verdure verdi ( cicoria, ortica, carciofo, tarassaco…), per tonificare la Milza cibi gialli/arancioni ( zucca, caco, miglio…).

– puoi vestirti con il colore associato al tuo organo/funzione più delicati o all’emozione del momento: di nero per rafforzare i reni, di rosso per alzare il tono dell’umore, di bianco per calmare e riportare l’energia all’interno.

– puoi colorare gli ambienti in cui vivi diffondendo l’energia di cui hai bisogno: giallo della cucina per digerire meglio, verde nelle camere per dormire meglio e rilassarsi, bianco di un ambiente di lavoro per concentrarsi…

Ti ringrazio per aver letto la mia tecnica.

Se vuoi saperne di più contattami per un appuntamento a Jesi: faremo diagnosi energetica, massaggio e qualche esercizio di Qi gong da ripetere a casa.

E se vuoi iniziare sin da subito a praticare Qi Gong per migliorare la tua salute e aumentare la tua energia puoi acquistare il corso online di “Qi gong del sole e della luna“, per praticare ogni giorno comodamente da casa, seguito passo per passo da me e Simone per 8 giorni.

A presto!

Related Post

LA FINE DELL’ESTATE! Ebbene si, secondo il calendario lunare, che si basa sui ritmi della natura e sulle fasi della luna, la tanto amata estate è già finita e siamo entrat...
Intento e sogno lucido, scopri le tue potenzialità... Si passano intere giornate ad osservare ciò che accade fuori dalle nostre sfere emozionali, tanto quanto basta ad evitare di portare a compimento i no...
Il potere del massaggio energetico Spesso accade che con alcuni disturbi psico-fisici o fastidi che ci accompagnano da tempo durante il percorso della vita, si impara purtroppo a conviv...
Meditazione trascendentale della montagna La Meditazione Trascendentale (TM) è una tecnica per evitare pensieri distraenti e promuovere uno stato di consapevolezza rilassata. Maharishi Mahesh ...
I SALDI VITAHEAVEN

TUTTO SCONTATO DEL 40%

Approfitta di questa straordinaria occasione per il tuo benessere
Sbrigati! I saldi terminano il 28 Febbraio
close-link