Spesso ti senti gonfio, con l‘addome dolorante?

Hai problemi digestivi, nodo alla gola, masse nell‘addome?

Hai problemi di ciclo mestruale doloroso e irregolare?

Soffri di oppressione al petto che ti fa sospirare spesso?

Ti senti depresso e ogni cosa ti rende irritabile?

Soffri di colon irritabile, gastrite o problemi intestinali?

Tutti questi sintomi, che nella nostra medicina vengono trattati in modo vario con antidolorifici, antiacidi, antidepressivi, cure ormonali, fanno parte in Medicina Cinese di un unica sindrome, che va sotto il nome di Stasi di Qi di Fegato!

Chi più chi meno ciascuno di noi ha sofferto o soffre di uno o più di questi disturbi, ne sono sicura, e il motivo della mia sicurezza è che oggigiorno, nella nostra società, il nostro Fegato, come organo e come funzione energetica, soffre!

Soffre per vari motivi:

una vita stressante, sempre di corsa, senza orari, senza ritmi e pause regolari, dove ci sembra sempre che il tempo non basti mai e siamo frustrati perché non riusciamo mai a fare le cose che ci siamo prefissati!

un alimentazione poco consona ai ritmi delle stagioni, piena di prodotti confezionati, ricchi di grassi e zuccheri, che sono più veloci e pratici da preparare!

un abuso di farmaci e prodotti chimici che purtroppo oggi usiamo con troppa superficialità, pensando che risolvano i problemi in modo immediato!

un ambiente che non rispettiamo ne proteggiamo, che ci sta portando il conto delle nostre scelleratezze con inquinamento del cielo, della terra e di tutte le risorse!

Il Fegato è un organo straordinario: si occupa della digestione, del metabolismo ed eliminazione delle sostanze di rifiuto, secerne ormoni, la bile, è capace di autorigenerarsi!

Anche in Medicina Cinese le funzioni del Fegato sono importantissime:

regola il libero fluire del Qi: cioè fa si che l‘energia scorra in ogni parte del corpo e non ristagni. Fa salire ed espandere in ogni direzione il Qi.

immagazzina il sangue: quando siamo distesi, a riposo, il fegato contiene il sangue, lo rigenera, rendendolo pronto e disponibile non appena intraprendiamo un‘azione.

favorisce la digestione ed l‘assimilazione grazie alla bile e al controllo che esercita su milza e stomaco.

regola l‘attività emozionale e mentale, costituisce la nostra parte creativa, immaginativa, spirituale, ci da il coraggio per fare ogni cosa.

– è collegato agli occhi, alla vista, ai muscoli – tendini e alle unghie.

ha importanti funzioni per il ciclo mestruale, allattamento, gravidanza, funzioni genitali maschili.

Spessissimo, nel mio lavoro di massaggiatrice specializzata in Medicina Cinese e Qi Gong medico, mi trovo a dover lavorare e risolvere queste problematiche, perciò in questo articolo voglio svelarti alcuni segreti, di cui parlo nelle mie sedute terapeutiche, per alleggerire il tuo fegato e trattare le molte manifestazioni sopradette, sottolineando comunque che è sempre fondamentale avere una diagnosi accurata e personalizzata del proprio problema da parte di un professionista di medicina cinese, che di conseguenza indicherà la terapia più appropriata per quella persona!

1. Dietetica cinese. Ecco alcuni cibi, che per il loro valore energetico, posso smuovere una stasi di Qi di Fegato: uso del sapore piccante ( aglio, cipolla, porro, peperoncino, zenzero, pepe…) per muovere verso l‘esterno il qi, uso moderato del limone e uso di verdure amare e infusi con scorze di agrumi per depurare il fegato e togliere umidità e ristagni, spezie, germogli sopratutto di legumi, legumi piccoli (es, piselli, fagioli mungo), semi di lino, il miglio che calma e toglie la voglia di zuccheri, preferire le cotture in padella che smuovono l‘energia degli alimenti, non abbinare in un pasto frutta cruda e cereali.

2. Stimolazione dei punti di agopuntura attraverso il massaggio. In una seduta di massaggio energetico per muovere una stasi di Qi di Fegato, io utilizzo manovre veloci, che aiutano ai far circolare il Qi, poi lavoro sui punti della schiena e dell’addome associati al fegato, oltre a massaggiare in modo energico e dispersivo i piedi, per poi concludere solitamente sulla testa, in cui vado a calmare e far scendere il qi. A casa puoi dedicare del tempo ai tuoi piedi con un pediluvio caldo con acqua e sale seguito da un massaggio dei piedi, soprattutto le zone degli alluci e dorsi dei piedi, fino a salire verso le ginocchia passando per la parte interna delle gambe.

3. Esercizi energetici di lunga vita. Il Qi gong è un ottima pratica per muovere la stasi di Qi di Fegato, perché porta il corpo a muoversi sciogliendo muscoli e tendini, calma la mente e da un senso di serenità ed ottimismo. Ci sono esercizi specifici per la stasi di Qi, che un consulente esperto può consigliare alla persona individualmente, ma se vuoi pulire il tuo fegato ogni giorno e muovere le tue energie interne inizia con il fare questo: in piedi, piedi ancorati a terra , ginocchia morbide, testa come appesa ad un filo, inizia alzando le braccia fino al petto, palmi verso il basso, e poi lasciale ricadere in basso, dita morbide, sempre piu velocemente, come se lanciassi le dita e subito le riprendessi; il corpo oscilla avanti e dietro senza staccare i piedi da terra, in un movimento fluido e continuo; quando le braccia scendono espira anche rumorosamente con lo scopo di scaricare e buttar fuori. Ripeti da 3 a 10 min ogni giorno, a ritmo sostenuto, finché ti sentirai libero e leggero.

Ti ringrazio per aver letto questo mio articolo, che spero ti sarà molto utile.

Se manifesti alcune delle problematiche legate alla stasi di Qi di Fegato ti consiglio comunque una valutazione energetica personalizzata, e se la prenoti con me entro ottobre avrai un bonus fantastico per fare i trattamenti più consoni e risolvere la tua situazione!

Approfitta dell‘occasione e continua a seguirmi e a sostenere vitaheaven.it!